Tag

Salute

Browsing

A chiunque è capitato di avere le occhiaie che  a volte conferiscono un’aria sexy tenebrosa, spesso però l’effetto occhi pesti non è proprio auspicabile.

Come far fronte all’effetto occhi da panda?

Secondo alcune statistiche 9 persone su 10 hanno le occhiaie.
Mal comune mezzo gaudio?
Non proprio ma è consolante sapere che ci sono moltissimi rimedi per contrastarle o minimizzarle.

 

Quali sono le cause che portano ad aumentare le tanto detestate Dark Circles?

1. Dormire troppo poco o riposare male è uno dei fattori principali, per migliorare la qualità del riposo notturno bisognerebbe avere ritmi sonno/veglia piuttosto regolari e aumentare le ore di sonno.

2. Tante ora davanti allo schermo di un computer sicuramente non sono d’aiuto

3. Asma, allergie, eczema possono aumentarne la presenza a causa di sfregamenti continui degli occhi dovuti a prurito o bruciore, indebolendo così la delicata area che circonda l’occhio.

4. Un’alimentazione scorretta e la mancanza di alcuni nutrienti e vitamine può accentuare il problema. insufficienza di ferro o minerali impedisce l’ossigenazione della pelle e può accentuare il problema.

5. Ereditarietà: ebbene si, ci si mettono anche i fattori ereditari e la qualità della pelle a peggiorare le cose, per cui anche le occhiaie purtroppo si tramandano.

6. Eccessiva Esposizione al sole, nelle ore più calde, a lungo termine può causare la comparsa di macchie e iperpigmentare la pelle rendendo ancora più evidenti le occhiaie.

Per cui indossare occhiali da sole di qualità e un filtro solare è buona abitudine.

7. L’età non migliora il problema: col passare del tempo la pelle, specie quella attorno agli occhi, che è più sottile, perde elasticità e collagene diventato sempre più sottile e fragile.

8.  Spesso anche una  una scarsa idratazione e cattiva circolazione sanguigna possono esserne le cause principali. In questo sono utili tisane e integratori oltre a una corretta alimentazione.

Chiedete aiuto al vostro erborista di fiducia che saprà consigliarvi gli infusi di erbe più adatti al vostro caso.

 

RIMEDI
Molti sono gli aiuti semplici e naturali su cui possiamo contare per minimizzare l’indesiderato effetto panda:

  • Quando preparate un thè specie quello verde conservatene un pò in frigo in una bottiglietta di vetro e aggiungete qualche goccia di aceto di mele.
    E’ un ottimo tonico per tutto il viso e in particolare aiuta a sgonfiare borse e attenua le occhiaie.
  • Avete mai provato le fettine di patate sotto gli occhi? Se ancora non lo avete fatto provate e resterete colpiti dall’effetto. 😉

  • Acqua di Rose e Co. Tutte gli idrolati di piante sono molto utili e non dovrebbero mancare nella vostra beauty Routine in particolare quello di Rose, Hamamelis, Fiordaliso e Camomilla sono perfetti per dare sollievo a occhi stanchi e irritati. Unica controindicazione: allergie a qualcuna di queste piante.

Esistono numerose creme e sieri in commercio ma se volete provare qualcosa di magico e fai da te con pochissimi ingredienti vi svelo una semplice ed efficacissima ricetta casalinga per realizzare un gel contorno occhi contro le occhiaie.

Aloe vera occhiaie

GEL CONTORNO OCCHI FAI DA TE

  • Gel d’Aloe Vera 1 cucchiaino da caffè
  • Estratto di Liquirizia 2 gocce
  • Vitamina K 3 gocce
  • Un contenitore per lenti a contatto oppure un mini vasetto con coperchio 

La vitamina K rinforza i capillari, riduce e contrasta i piccoli capillari ditatati specie quelli sottili che spesso di formano attorno agli occhi. Molte formulazioni specifiche per il contorno occhi spesso la contengono.

L’estratto di Liquirizia svolge una delicata  azione schiarente e lenitiva e funziona benissimo come antiossidante.

Aloe Vera Numerose e riconosciute sono le proprietà benefiche dell’aloe: idratante, rigenerante, rinfrescante e curativa della pelle.

Spero che questi piccoli accorgimenti possano esservi utili, qualsiasi dubbio o curiosità non esitate a chiedere.


Ecco alcuni prodotti che si possono acquistare:

Biovea

Holland and Barrett

Ecco Verde

Chi di voi riesce a fare a meno del burrocacao? Quanti ne perdete e/o ne acquistate in un anno? Chi di voi sapeva che potete realizzarlo anche in casa con pochi ingredienti e al gusto che più vi piace?

Innanzitutto da cosa è composto un burrocacao o lip balm o come volete chiamarlo? Gli ingredienti base per tutti i lip balm in stick più pregiati ed efficaci sono i burri, solitamente di Karité, di cacao o di cocco, una cera (d’api o vegetale) e un’olio (ricino, oliva, cocco, avocado etc) inoltre per renderlo ancora più ricco si possono aggiungere oli essenziali o la vitamina E (Tocoferolo) Se non ce li avete non preoccupatevi, sarà lo stesso fantastico! 😉

Qui di seguito vi propongo 3 modi per realizzare un burrocacao, dal più semplice al più ricco.

Le vostre labbra saranno più morbide e lisce che mai!

Balsamo Labbra al Karité

Se non avete tempo né voglia, questo è quello che fa per voi, l’unico ingrediente richiesto è il burro di Karité puro che potete trovare ovunque anche nei supermercati o erboristerie, gli altri due lo arricchiscono ma se non li avete non sono necessari.

  • 2 cucc.ini c.ca di Burro di Karité
  • 2/3 gocce di olio essenziale ( lavanda, arancio dolce, cannella)
  • 1 goccia di vitamina E (Tocoferolo)
  • 1 barattolo piccolo o un vasetto di vetro mini tipo quello delle marmellate.

Riscaldate il burro mescolando con un cucchiaino e aggiungete a poco a poco gli altri 2 ingredienti sempre mescolando.
Karité per balsamo labbra

Balsamo Labbra Cacao

Questo ha in più il burro di cacao che si trova ne supermercati biologici anche per uso alimentare

Scaldate a bagnomaria il cioccolato e una volta sciolto aggiungete i burri di cacao e karité.

Continuate a mescolare e aggiungete l’aroma vaniglia, ponete in un contenitore e il vostro lip balm è pronto

Quest’ultimo è il più ricco perché contiene anche una cera che potete scegliere voi, in commercio ci sono le cere d’api, e quelle vegetali (candelilla, cera di lime, di mimosa etc). Potete trovarle nei negozi di fai da te oppure su internet.
Burrocacao dai fa te cacao

Balsamo Labbra al Cocco

  • 1  cucc.ino di cera d’api
  • 1 cucc.ino di burro di cacao
  • 1/2 cucc.ino di Karité
  • 1 cucc.ino di olio di cocco
  • 1/2 cucc.ino di olio di ricino
  • 1 goccia di vitamina E (facoltativo)
  • Un pezzettino del vostro rossetto preferito per colorare
  • 4 gocce di olio essenziale all’arancia o l’aroma vaniglia x dolci se preferite

Sciogliete prima la cera a bagnomaria come sopra, una volta sciolta aggiungete i burro e poi gli oli, spegnete il fuoco e sempre mescolando aggiungete tutto il resto.

Suggerimenti

Se non avete gli olii della ricetta potete sostituirli con qualsiasi altro a vostro gusto( Jojoba, Argan, mandorle dolci, macadamia etc)
Se volete idratazione extra aggiungete un po’ più di olio.
Per colorare il vostro burrocacao potete aggiungere la punta di un cucchiaino di un rossetto.