MENORCA è un posto magico che non ti aspetti, unico nel suo genere paragonabile a nessun altro posto visitato prima eppure cosi familiare e accogliente.
Seguitemi per scoprire i segreti dell’isola 🙂

Esplorando l’isola
Cami de Cavall a binibeca

Ti sorprende con le sue variegate spiagge, i piccoli e deliziosi villaggi, ognuno con identità e caratteristiche differenti, ogni angolo dell’isola nasconde meravigliosi segreti!

 

Menorca

Dovunque tu decida di andare, entrerai in contatto totale con la natura incontaminata, infatti Menorca non è solo mare ma anche escursioni avventurose a  cavallo, i cosiddetti Cami de Caval percorribili a piedi o in sella

 

Cami De Cavall

COSE DA FARE A MENORCA

 


NOLEGGIATE UN’AUTO
Per quanto piccola, è piena di cose da fare ed è piacevolmente percorribile in auto, le strade sono asfaltate e comode.

jeep in menorca

 

LE SPIAGGE

Binibeca Vell
MENORCA

 

 

L’ isola ha più di 216 Km di costa,e possiede 80 spiagge e calette ognuna completamente diversa dall’altra: alcune fatte di spiaggia bianca finissima con acque poco profonde altre rosse, rocciose e selvagge col mare profondo e blu.

 

Son Saura

 

Beach Bar in Menorca

 

Non è facile ricordarle tutte e dire quale è la più bella, intanto ve ne elenco alcune e lascerò che le foto parlino da sè:

Cala Mitijaneta
Fanghi naturali di argilla rossa a Cavalleria

Cala Macarella, Cala Galdana, Cala Macarella, Macarellata, Cala Blanca, Binibeca, Arenal den’ Castell, Cala Mitjana e Mitijaneta, Cala Morell, Cala Pregonda, Cala Turqueta, Cavalleria, Punta Prima, Santo Tomas, Son Bou, Son Saura.

 

Cavalleria Tramonto

 

CALA MESQUIDA

 

I VILLAGGI

Binibiquer Vell



Un pò come le spiagge sono tutti diversi e caratteristici. I miei preferiti?

 

Binibeca Vell o Binibeca Vell  realizzato secondo lo stile di un villaggio di pescatori,(ma in realtà non lo è mai stato) dall’architetto Antonio Sintes nel 72 inaugura una nuova concezione di architettura, insolita rispetto ai monolitici hotel che si costruivano in quel periodo, è caratterizzato da edifici bassi, intonacati ovunque che conferiscono al posto un’atmosfera di pace e una quiete quasi magica. Mi è rimasto nel cuore.

 

La costa di Binibeca è rocciosa e fare il bagno qui è bellissimo: sembra di tuffarsi in una piscina naturale.

 

Swimming in Binibeca

 

 

 

 

Binibiquer Vell

 

Binibeca&I

Silencio por Favor
Binibeca Coast

ES Fornells,  pittoresco  villaggio dei pescatori situato nella parte nord dell’isola, si trova all’interno di una baia naturale :un vero gioiello!
E’famoso per la pesca delle aragoste ma  offre anche bellissime spiagge e la possibilità di fare attività e sport acquatici.

Baia di Fornells

 

Es Fornells

 

Fornells
Playa de Cavalleria – Fornells –

ESCURSIONI NELLA NATURA

 

E’ un vero paradiso naturale che permette a chiunque di svolgere delle attività e trovare la propria dimensione.

Se vi piace camminare ci sono magnifici Km di costa dedicate ad escursioni anche a cavallo.

Oppure se siete amanti degli sport acquatici potete fare surf, kayak, o vela.

 

Menorca nature

 

GASTRONOMIA

 

Binifadet
ristorantino a Fornells

Dal cibo al vino, qui tutto è prodotto a km 0 ed è tutto incredibilmente delizioso. E’ certamente uno dei posti dove ho mangiato meglio al mondo.

Non potete lasciare l’isola senza aver assaggiato la “Caldereta” la famosa zuppa d’aragosta è la specialità di Fornells suggestivo villaggio di pescatori.  Noi abbiamo scelto La Guapa ed era semplicemente sensazionale.
Per un pranzo veloce siamo stati a SA TAULA decisamente ottimo!

La caldereta
LA GUAPA restaurante

 

 

Dopo aver citato la zuppa di aragosta, non posso fare a meno di parlarvi di BINIFADET l’azienda vinicola locale, merita una visita guidata con degustazione tra i vigneti e una cena sotto i pergolati d’uva.  Inutile dire, sia il cibo che il vino erano davvero eccellenti.

chillin in Binifadet

 

Binifadet
A cena da Binifadet

N.B. Prenotate con largo anticipo il tavolo.

 

Non posso non menzionare il GIN  di cui sono un’amante e devo dire che quello locale è fantastico, portate a casa qualche bottiglia e compratela sull’isola, in aeroporto vi costerà di più 😉 Xoriguer Mahon Gin

 

 

IL MONTE TORO

monte toro

 

 

 

Visitate il punto più alto dell’isola: Il Monte Toro è facilmente raggiungibile in auto e offre una vista dell’isola a 360 gradi. Lo spettacolo è notevole a parte il lato che affaccia su Mahon deturpato da una grossa antenna.

 

 

LE CITTA’

 

CIUTADELLA

 

Ciutadella



Classe, eleganza e pace sono le  parole più adatte a descrivere cosa ho provato a camminare tra i palazzi ottocenteschi e le stradine medievali di questa splendida città tipicamente spagnola: un affascinante mix di architettura araba  e medievale.  

Nella lingua locale non a caso viene definita Vella i bella, che significa Vecchia e bella.

Era la capitale antica dell’isola; l’atmosfera signorile ed elegante che si respira vi farà venire voglia di lasciare la spiaggia per trascorrere qui qualche pomeriggio.

Porto di Ciutadella


Mi sono deliziata perdendomi tra i vicoli partendo dalla piazza principale Plaça d’es Born, sono arrivata a Carrer Ses Voltes, la via dello shopping nel cuore della città vecchia, esplorando le piazze e le viette nei dintorni. Sono arrivata fino al porto, una zona piena di bar, ristoranti e localini molto animata di sera.

Porto Ciutadella

Per  ammirare una splendida vista sul porto, salite in cima al belvedere, dietro il palazzo del Municipio.
Per sentirvi  uno del posto curiosate tra i banchi del mercato del pesce, situato all’interno di un edificio modernista del 1895, con una graziosa decorazione a piastrelle.

Mercado Ciutadella

 

MAHON

MAHON

 

E’ la capitale dell’isola e si trova in prossimità dell’aeroporto. Mahon è una deliziosa cittadina in stile coloniale e si estende lungo il più grande porto naturale del Mediterraneo, ideale per lunghe passeggiate e per cenare la sera con vista sul porto.

 

Stradine di Mahon

L’atmosfera della città è cosmopolita da Placa de S’Esplanada si susseguono  vie e viette piene di negozi, ristorantini e botteghe di artigiani che realizzano ancora scarpe su misura.

 

 

Mahon iglesia


Non mancano i musei, tra cui il più importante
Museo di Mahon. Vale la pena di visitare la Iglesia de Santa Maria con il magnifico organo che la rende speciale e il Mercat de Pescados, suggestivo mercato del pesce per una pausa pranzo prelibata!

Mercado De Pescados
Mercado Mahon


LE FESTE NEI VILLAGGI E I CAVALLI DI MENORCA

Fiesta en Mercadal

 

Caballo menorquino
Fiesta en Ferreries

 

 

Da Giugno a Settembre in ogni villaggio dell’isola si celebra una festa, andate a vederne almeno una.
La  festa è dedicata a ogni santo protettore del singolo paese ma le vere star sono gli splendidi cavalli, un’istituzione qui a Menorca.

 

Doma Menorquina

I cavalli di Menorca sono una razza autoctona e sono famosi proprio per la cosiddetta cavalcata minorchina, una tipico modo in cui il fantino e il suo cavallo si esibiscono lasciando gli spettatori col fiato sospeso. Si dice che durante le feste porti fortuna toccare il sedere del cavallo mentre ha le zampe anteriori sollevate( non fatelo, è pericolosissimo! )

 

LE ROVINE PREISTORICHE

Menorca possiede un inesauribile patrimonio storico: oltre mille tra monumenti, resti e grotte.
Le dimensioni delle pietre utilizzate fanno presumere che gli abitanti fossero dei giganti.

CAP DE CAVALLERIA

Cap de Cavalleria



Nella parte più a Nord dell’isola troverete uno splendido faro molto ben tenuto. Potrete godere di una magnifica vista dell’isola bevendo qualcosa al bar del Faro.

 

LO SHOPPING

Shopping in Menorca

Menorquine

 

 

Anche lo Shopping qui è a km0. Sono famose e prodotte da tantissime aziende locali le tipiche Menorquine, scarpette di pelle con suola in gomma ricavata degli pneumatici riciclati. Ce ne sono di tutti i colori, perfino con i glitter, sono comode e indistruttibili.  

Sapevate che ci sono anche outlet di scarpe? Il marchio Pretty Ballerinas ha sede qui a Menorca e se andate direttamente in fabbrica spenderete molto meno 🙂 

Deliziose e originali sono le bancarelle piene di bijoux e oggettistica hand made realizzata da talentuose artiste locali.

Non vi resta che prenotare il vostro viaggio a Menorca! 🙂

*Curiosità: chiedete una pomada al bar e berrete il cocktail tipico di Menorca oppure se andate a una delle feste in un villaggio la potrete bere direttamente dalle brocche delle fantine a cavallo.

* Assaggiate l’ENSAIMADA dolce tipico delle baleari in tutte le sue varianti, ve ne innamorerete. Quella di Cas Sucrer, pasticceria storica la trovate un pò ovunque, noi l’abbiamo presa direttamente a Mercadal.

ENSAIMADA

 

 

Author

Write A Comment