Chi non ha mai sognato di andare a New York in vita sua? O se non altro curioso di andarci? Inutile dire che la grande mela è magnetica, vibrante e piena di energia. Ogni luogo e angolo di strada possiedono una loro propria magia e peculiaritàImpossibile vedere tutto in sole due settimane, che sono però sono sufficienti per avere almeno un’idea del suo fascino. Andando per la prima volta si può cadere nella banalità di percorrere i classici itinerari turistici e trascurare posti dove si vive davvero lo spirito di New York. Nessun vero amante di NYC vorrebbe vivere la città da turista, nemmeno per pochi giorni. Mini guida per curiosi appassionati amanti della grande mela dal brunch allo shopping. Seguitemi e non ve ne pentirete.

Non solo Manhattan

01. Non state solo a Manhattan: andate a Williamsburg, facilmente raggiungibile con la Linea L della metro, fermatevi a Bedford Avenue. Se capitate in estate, andate da Whole Food, prendete qualcosa e mangiatela al parco godendo la magnifica vista dello skyline di Manhattan. Poi andate al mercatino Artist and Flea e proseguite la vostra giornata passeggiando per Bedford Ave, piena di negozi dove troverete di tutto: dall’abbigliamento al design. All’ora del tramonto concedetevi un cocktail sul rooftop dell’Output, buona musica e vista super.


02. Non potete fare a meno di perdervi tra le strade di Tribeca che pullulano di ottimi ristorantini ed edifici fantastici. Proseguite giù fino al World Trade Center, qui dedicate una visita, oltre al memorial naturalmente, alla nuova struttura della stazione del WTC, nonchè la stazione più cara del mondo. Paradiso per gli amanti dell’architettura moderna e incalliti dello shopping. All’interno i vostri occhi si perderanno nel bianco e nella trasparente purezza del vetro. La stazione è nuovissima, è stata inaugurata lo scorso Agosto 2016.


03. Dal momento che siete a downtown, approfittate per passeggiare attraverso Battery Park e godere della vista sulla statua della libertà.

04. Passeggiare sulla Broadway avrà pure il suo gusto ma non limitate li’ il vostro giro di Shopping: addentratevi nel cuore delle stradine di Soho che oltre ad essere incredibilmente affascinanti sono piene di Boutique e negozi particolari, qui non troverete le solite catene di brand che potreste trovare ovunque in tutta l’America. Vi porterete a casa capi unici di stilisti e designer emergenti.

05. Non trascurate NOLITA e il Lower East side. Qui troverete una moltitudine di negozietti vintage (non a caso è il quartiere più hipster) Fate un salto a Orchard street al Dressing Room un bar boutique molto caratteristico e se avete voglia di un po’ di storia non perdetevi il Tenement Museum o anche soltanto il negozio.

06. Non andate al Moma o al Met nel weekend se volete evitare file interminabili e flotte di turisti che non vi farebbero godere delle opere d’arte. Girate piuttosto per i mercatini delle pulci, che solitamente hanno luogo il sabato e la domenica. Per citarne alcuni: Hell’s Kitchen Flea Market, Green Flea Market (Da Aprile ad Ottobre), Hester st Fair (dal 25/4 al 31/10), Brooklyn Flea, Artists and Flea.

07. Se avete voglia di uscire appena fuori Manhattan andate ad Astoria nel Queens, anche set del film Goodfellas, uno dei vecchi stabilimenti della Paramount adibito a museo: The museum of moving image. Un piccolo museo multimediale sulla storia del cinema.
Volendo invece restare a Manhattan potete visitare la biblioteca museo Morgan Stanley.

08. Non fatevi travolgere dalla follia delirante di Time Square o perlomeno se non l’avete mai vista, fateci un salto veloce. Godetevi invece una passeggiata sulla magica Highline, un parco sopraelevato, opera di architettura moderna nel cuore del meatpacking district,appena sopra Chelsea Market. Percorretelo tutto inclusa la nuovissima sezione del parco ampliato da poco.
Per rimanere in Tema di Meatpacking, evitatene appunto gli ormai troppo commerciali e turistici bar, optate per bar decisamente più di classe e meno noti: The nomad Hotel bar, Hattaboy, milk and honey e Gli speakeasy come  SRO. Sropizza.com

 

09. Non andate al cinema per vedere un’ultima uscita ma tornate indietro nel tempo al Paris Theatre, uptown sulla 5 Avenue vicino a central Park.

10. Non potete fare a meno di andare almeno in un locale Jazz, come lo storico Village Vanguard, il Blue Note oppure il Fat Cat.

11. Non lasciate la città senza aver visitato Grand Central Station.

Quando sarete tornati avrete la sensazione che non c’è nulla a questo mondo come New York…il bello è che è vero!  

Godetevi la mela più famosa del mondo e fate buon viaggio 🙂

 

Author

Write A Comment